Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.studioclaudiocavaliere.it/home/templates/bt_arise/blocks/header.php on line 17

Studio Claudio Cavaliere

ATTO D’IMPEGNO ETICO

Lo Studio Claudio Cavaliere attribuisce al Codice Deontologico per l’esercizio della Professione di Consulente del Lavoro la funzione di Codice Etico a cui ispirare, in maniera consapevole e proattiva, i rapporti interni di studio e quelli esterni, siano essi rivolti ai propri Clienti o ad altri soggetti pubblici e privati. Di conseguenza, contravvenire alle regole del Codice Deontologico, oltre ad essere presupposto per l’irrogazione di provvedimenti disciplinari nei confronti del Professionista, è anche presupposto sanzionatorio nei confronti dei collaboratori di Studio.

Tuttavia lo Studio, pur riconoscendo al Codice Deontologico la sua funzione principalmente obbligatoria e negativa (fare – non fare – sanzione), interpreta lo stesso come strumento volto a promuovere e stimolare comportamenti eticamente positivi. Lì dove l’art. 1 recita “Il presente Codice reca le norme deontologiche circa l’esercizio della professione di Consulente del Lavoro al fine di garantire gli interessi generali ad esso connessi”, infatti, noi leggiamo l’invito a svolgere la propria attività professionale in modo SOCIALMENTE RESPONSABILE.

 Per questo il nostro Studio:

  • cerca di limitare al massimo l’uso della carta, anche attraverso il riciclo della stessa e si impegna ad introdurre innovativi sistemi informatici per limitarne l’uso ed il consumo;
  • pratica la raccolta differenziata dei rifiuti (vetro, carta , plastica) e si impegna, sin d’ora, ad aderire a programmi pubblici che ne diffondano la cultura;
  • è sensibile ai temi del risparmio energetico utilizzando sistemi di illuminazione a basso consumo ed avendo orario di studio continuato, riducendo al necessario l’utilizzo di acqua e di riscaldamento;
  • si impegna a diffondere sul territorio e, in particolare nei confronti della propria clientela, anche favorendo l’adesione a programmi di incentivazione, i temi della sicurezza, della formazione, della legalità, della trasparenza, del rispetto di genere, dell’inserimento dei cosiddetti soggetti svantaggiati nel mondo del lavoro, della promozione dei diritti civili, della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, della responsabilità sociale d’impresa;
  • promuove la cultura del lavoro etico anche attraverso l’elaborazione di scritti ed articoli, la diffusione sul proprio sito, nonché l’organizzazione e/o la partecipazione a eventi culturali e scientifici.

Ci piace pensare che l’impegno di ciascuno di noi, anche soltanto facendo bene il proprio lavoro, possa servire a rendere un poco migliore il mondo che abitiamo e che abiteranno i nostri figli.

Contatti

Newsletter mensile

Vuoi ricevere le ultime notizie relative alla consulenza del lavoro: